Ambiti di formazione comune per Sistemi di Imprese – SDI 

Avviso 05/2021 

L’Avviso Ambiti di formazione comune per Sistemi di Imprese (SDI) è lo strumento attraverso cui un raggruppamento di aziende, tramite un soggetto mandatario, ha l’opportunità di intraprendere percorsi formativi. Le attività all’interno dei piani dell’Avviso possono essere svolte sia a livello aziendale, sia interaziendale. 

Il presente Avviso ha come oggetto il finanziamento di iniziative di formazione continua, che avranno come oggetto una o più delle seguenti aree tematiche di intervento:  

  1. Formazione continua per la sicurezza e la prevenzione nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione alla salvaguardia psico-fisica del lavoratore nel rispetto delle sue mansioni e dell’incarico contrattuale assunto.

La tematica tiene conto, in particolare, di tutte quelle realtà che per loro natura sono più esposte ai fattori di rischio e pertanto necessitano di determinate procedure di sicurezza anche ad impatto ambientale; 

  1. Formazione continua per l’adeguamento delle competenze professionali del lavoratore in generale e con particolare attenzione al tema di innovazione ed impiego di tecnologie moderne, all’introduzione di tecniche e pratiche dell’organizzazione e della produttività tali da consentire un giusto equilibrio tra performance ed investimenti;
  1. Formazione continua per l’allineamento delle competenze aziendali in tema di internazionalizzazione, con particolare attenzione ad una visione europeistica del mercato del lavoro e degli ambienti produttivi tali dagarantire un’effettiva capacità di posizionamento nei più ampi contesti internazionali.  

I Piani Formativi potranno anche riguardare progetti formativi da svolgersi in continuità con percorsi già finanziato che potranno prevedere richieste di finanziamento alle Regioni. Non si potrà in ogni caso richiedere un doppio finanziamento sul medesimo percorso (inteso come gruppo classe). 

Sono ammissibili le seguenti modalità formative: 

  1. sessioni d’aula (frontale e/o in remoto sincrona);
  2. Training on theJob;
  3. One toOne;
  4. FADasincrona/e-learning

In ogni Progetto in cui è articolato il Piano, sono ammesse più modalità formative combinabili nel rispetto di quanto indicato nel Manuale di Gestione. 

La singola azienda (individuata per codice fiscale) potrà essere beneficiaria in massimo due Piani Formativi approvati nel medesimo anno (fa fede la data di delibera del CdA di approvazione) nel limite indicato di seguito: 

DIMENSIONE* MASSIMO BENEFICIO PER AZIENDA PER PIANO 

MICRO € 6.000,00 

PICCOLA € 10.000,00 

MEDIA € 15.000,00 

GRANDE € 20.000,00 

Il contributo, nei limiti del massimo indicato, è riconosciuto in applicazione dell’Unità di Costo Standard (UCS), impiegata per la determinazione del contributo a preventivo in relazione all’attività formativa prevista. Pertanto, la sovvenzione da erogare ai Soggetti Attuatori è calcolata, in misura proporzionale, sulla base delle attività 

erogate. 

Il prodotto tra l’UCS ed il numero di Ore di Formazione (ORA), o delle Ore di Formazione Allievo (OFA), oggetto della proposta progettuale determina l’ammontare del contributo erogabile. 

Si riporta di seguito il riepilogo dei valori UCS: 

MODALITÀ VALORIZZATE AD ORA FORMAZIONE UCS 

A1 –AULA (minimo 6 allievi rendicontabili) 180,00 € 

A1 MT -AULA con messa in trasparenza (minim. 6 allievi rend.li)* 200,00 € 

A2 – ONE TO ONE (unico allievo rendicontabile) 105,00 € 

A2 MT – ONE TO ONE con messa in trasparenza (unico allievo rend.le)* 120,00 € 

A3 – AULA 4** (minimo 4 allievi rendicontabili) 145,00 € 

A3 MT – AULA 4 con messa in trasparenza** (minimo 4 allievi rend.li)* 163,00 € 

TJ – TRAINING ON THE JOB (minimo 4 allievi rendicontabili) 145,00 € 

TJ MT – TRAINING ON THE JOB con messa in trasparenza (min. 4 a.r.)* 163,00 € 

F1 – FAD ASINCRONA 18,00 € 

In sede di rendicontazione al Fondo l’attività formativa verrà valorizzata ad Unità di Costo Standard, ovvero in base al numero di ore di formazione realizzate e riconosciute. 

I contributi erogati tramite gli Avvisi FonARCom sono concessi in regime aiuti di Stato ed assoggettati quindi alle regole dello specifico regolamento per cui ogni singola azienda beneficiaria è tenuta ad optare esplicitamente (Format02). 

 I regolamenti applicabili al presente avviso sono: 

Regolamento UE n. 651/2014 del 17 giugno 2014 

Regolamento UE n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013  

Regolamento UE n. 1408/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 

Regolamento UE n. 717/2014 della Commissione del 27 giugno 2014 

Le aziende beneficiarie degli interventi formativi finanziati a valere sul presente Avviso devono optare espressamente per il regolamento da applicare, garantendo il cofinanziamento del Piano al quale partecipano conformemente ai predetti regolamenti comunitari sugli Aiuti di Stato.   

I vantaggi per le aziende beneficiarie: 

  • un interlocutore unico per tutti i fabbisogni aziendali, un referente sempre presente per rispondere alle esigenze degli HR;
  • procedure burocratiche a carico dell’azienda ridotte al minimo e tempistiche rapide di attivazione dei corsi;
  • ogni fase e attività gestita interamente ed esclusivamente dall’ente attuatore (Delmoform): istruzione e presentazione pratica, stesura progetto, gestione finanziamento e rendicontazione, audit e monitoraggio;
  • nessun anticipo economico da parte dell’Azienda.
  • massima flessibilità organizzativa dei corsi (contenuti e durata) sulla base dei fabbisogni dell’Azienda;
  • formazione erogata da professionisti del mondo della Consulenza Aziendale, Accademici, Ricercatori e Trainer Certificati.
  • Unico incaricato per la gestione/monitoraggio dei percorsi formativi è DELMOFORMsrl, in qualità di Ente attuatore. 

Attualmente Delmoform non ha piani aperti. 

Fabbisogni

Grazie, il tuo messaggio è stato inviato!
Errore durante l'invio del messaggio. Si prega di riprovare